Concorso fotografico

Le iscrizioni per il concorso fotografico sono terminate. Adesso spetta a voi selezionare le 12 migliori foto che andranno a comporre il calendario della sezione per il 2017.
Vi ricordiamo che è possibile votare 12 foto ma una sola volta.
Buona votazione e vinca la migliore!

Per accedere alla pagina delle votazioni clica qui VOTAZIONI

CONCORSO FOTOGRAFICO

CA

Cari soci,
è iniziato il concorso fotografico per il calendario 2017, quest'anno intitolato "Appennino per quattro stagioni".   

Potete inviare i vostri capolavori al link http://www.caiascoli.it/concorso-foto-2016 e dal 1 novembre fino al 15 novembre potete votare online gli scatti più belli, che comporranno il calendario della Sezione di Ascoli Piceno 2017.

Al concorso possono partecipare i soci in regola col tesseramento (un motivo di più per rinnovare subito la tessera!), il voto online è aperto a tutti.

Trovate il regolamento del concorso al link (www.caiascoli.it/concorso-foto-2016/regolamento.php): vi aspettiamo numerosi ... vincano i migliori!

TORNA IL NOSTRO CONCORSO FOTOGRAFICO!

 

Cari soci,
torna l'attesissimo concorso fotografico per il calendario 2017, quest'anno intitolato "Montagne per quattro stagioni".  Che aspettate a rovistare nel vostro archivio o a impugnare la macchina fotografica?  

Dal 10 al 31 ottobre potete inviare i vostri capolavori al link http://www.caiascoli.it/concorso-foto-2016 e dal 1 novembre fino al 15 novembre potete votare online gli scatti più belli, che comporranno il calendario della Sezione di Ascoli Piceno 2017.

Al concorso possono partecipare i soci in regola col tesseramento (un motivo di più per rinnovare subito la tessera!), il voto online è aperto a tutti.

Trovate il regolamento del concorso al link (www.caiascoli.it/concorso-foto-2016/regolamento.php): vi aspettiamo numerosi ... vincano i migliori!

GIORNATA DELLA PULIZIA DEL RIFUGIO ZILIOLI

Domenica 31 luglio si svolgerà la Giornata della Pulizia del nostro Rifugio Zilioli e dell'area limitrofa, che vedrà come sempre in prima fila l'Alpinismo Giovanile, affiancato dai volontari del Soccorso Alpino e dagli amici della Commissione Escursionismo (info in sede durante l'orario di apertura, mercoledì e venerdì h:19-20).

Attachments:
Download this file (pulizia estate 2015.jpg)pulizia estate 2015.jpg[ ]59 kB
Download this file (Ripultura Zilioli.jpg)Ripultura Zilioli.jpg[ ]226 kB

Chiusura sede per vacanze estive

COMUNICHIAMO A TUTTI I SOCI CHE LA SEDE DEL CAI  RESTERA' CHIUSA PER LE VACANZE ESTIVE DAL 4/8 AL 23/8.

PER URGENZE TELEFONARE A GIANCARLA 349 0898018

escursione del 17.7.2016 Cima Lepri

 

 
La Commissione Escursionismo propone per domenica 17 luglio 2016 un' escursione con salita su due tra le più belle cime dei Monti della Laga, Cima Lepri e Pizzo di Sevo con partenza da Macchie Piane Località a 1600m., nel comune di Amatrice. 
 
Maggiori informazioni nella relazione allegata.
Per ulteriori informazioni e per effettuare prenotazioni potete rivolgervi presso la sede del CAI ogni mercoledì e venerdì dalle 19 alle 20, telefonare allo stesso orario 0736 45158.
 
Attachments:
Download this file (17.7 Cima Lepri e Pizzo Sevo.pdf)17.7 Cima Lepri e Pizzo Sevo.pdf[ ]1046 kB

I giovani dell’Alpinismo Giovanile del CAI Marche incontrano la Polonia

 

 13081940 1620653644923185 1197105339 n

Una settimana in Polonia, tra escursioni sui Monti Tatra e visite nelle città più significative del paese. Questo è l’obiettivo del progetto che ha visto impegnatedue Commissioni dell’Alpinismo Giovanile delle sezioni CAI di Ascoli Piceno e Macerata.

18 ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni, insieme a 6 accompagnatori, partiranno sabato 9 luglio, con destinazione Breslavia e da lì inizierà una settimana densa di attività che getterà le basi di un “ponte di amicizia” con coetanei polacchi, nonché per la conoscenza dei parchi nazionali locali.

Il programma turistico prevede la visita della città di Breslavia, capitale europea della cultura, di Zakopane, della bellissima Miniera di sale di “Wieliczka”,di Auschwitz e infine di Cracovia.

Inoltre sono previste 4 escursioni all’interno del Parco Nazionale dei Monti Tatra,la parte più alta dei Carpazi, le montagne più alte della Polonia e tra le più pittoresche d’Europa.

La parte polacca della catena si divide in Alti Tatra (di granito) e in Tatra Occidentali (di scisti cristallini e rocce sedimentarie), traforati da un gran numero di grotte e trapuntati da più di 100 laghetti alpini; è proprio l’abbondanza di torrenti, cascate e laghi a rendere quella dei Tatra una zona così incantevole.

I ragazzi e gli accompagnatori si immergeranno nel verde della Valle Gasienicowa, nella Dolina PieciuStawow(la valle dei cinque laghi) ed al termine del programma montano, effettueranno una rilassante incursione alle terme di BukovinaTatrzanska.

L’Alpinismo Giovanile ha lo scopo di aiutare il giovane nella propria crescita umana, proponendogli l’ambiente montano ed esperienze incentrate nel vivere la bellezza della natura. Divertirsi camminando è il loro motto. Questa è l’occasione per rendere visibile la loro crescita: da ragazzi e ragazze a uomini e donne cittadini d’Europa!

 

La realizzazione del progetto è stata possibile grazie ai presidenti e consigli direttividel CAI di Ascoli P. e Macerata,  alla Fondazione Carisap e alla nuova Banca delle Marche per il puntuale contributo.

TREKKING ALPI CARNICHE

Si aprono le iscrizioni per il tradizionale trekking estivo; quest’anno percorreremo i monti della Carnia,al confine con l’Austria, in Friuli Venezia Giulia.Le Alpi Carniche sono monti ricchi di storia, ne troveremo le evidenti tracce lasciate dalla Grande Guerra.Per tutte le informazioni culturali e tecniche, vi invitiamo a leggere la relazione che potrete trovare sia sul nostro sito, che sul profilo facebook della Commissione Escursionismo

Attachments:
Download this file (Regolamento Escursioni.pdf)Regolamento Escursioni.pdf[ ]1011 kB
Download this file (TREKKING ALPI CARNICHE - 3.pdf)TREKKING ALPI CARNICHE - 3.pdf[ ]4182 kB

In Montagna senza barriere - 15a Edizione

MONTAGNA SENZA BARRIERE

Domenica 3 Luglio 2016

La 15a edizione della giornata in “Montagna senza Barriere”, organizzata ogni anno dalla Commissione Escursionismo vede come sempre la collaborazione dell’Associazione Festa della Vita e della Sottosezione UNITALSI di Ascoli Piceno ed anche quest’anno parteciperà la Sezione di S. Benedetto del Tronto.
Lo scopo dell’iniziativa è quello di promuovere un turismo accessibile per tutti e ribadire il principio della dignità e del rispetto dell’uomo, poiché tutti hanno il diritto di godere della bellezza della natura e dei panorami mozzafiato delle nostre bellissime montagne.

Quest’anno l’iniziativa si svolgerà al Pian Grande di Castelluccio nel magnifico scenario della fioritura.
Si raggiunge il punto centrale del Pian Grande in corrispondenza del maneggio e si parcheggiano le auto fuori dalla strada.
Si inizia a camminare verso il fontanile, in corrispondenza del quale si prende la sterrata che punta verso Castelluccio fino a raggiungere la cona mariana sotto l’Italia realizzata con essenze arboree.
Il ritorno avviene in parte per lo stesso percorso che fiancheggia i campi coltivati infiorati, per poi raggiungere la strada provinciale fiancheggiandola fino al parcheggio delle auto.
Per il pranzo ci si trasferisce al ristorante “Camping” a Balzo di Montegallo, dove al termine sarà celebrata la S. Messa.

Per ulteriori informazioni e per effettuare prenotazioni potete rivolgervi presso la sede del CAI ogni mercoledì e venerdì dalle ore 19 alle 20, telefonare allo stesso orario allo 0736 45158

I SENTIERI DELL'ACQUA E DEL VENTO Gole del Salinello

I SENTIERI DELL'ACQUA E DEL VENTO
RISERVA NATURALE GOLE DEL SALINELLO

26 GIUGNO 2016

Domenica 26 giugno per la serie “I Sentieri dell’Acqua e del Vento” andremo sulle Gole del Salinello salendo per il sentiero della “Metella” che ci consentirà di raggiungere, attraversando diverse faggete e ripidi impluvi, le pareti della Girella, il fosso del Lago, sopra il quale domina il Castel Manfrino. Ridiscendendo dallo stesso, dopo aver riattraversato il fosso del Lago, si raggiungerà l’Eremo di San Francesco. Discendendo dalle Torri di San Francesco, un sentiero ci farà tuffare nelle fresche acque del Salinello, per portarci, dopo uno stretto passaggio nella gola, fino alla Grotta di Sant’Angelo, termine della nostra escursione.
L’escursione prevede l’attraversamento di un torrente! Munirsi di scarpette per poterlo guadare.
Vi aspettiamo in sezione mercoledì e venerdì dalle 19 alle 20 per le iscrizioni.