CICLOESCURSIONISMO CHIFENTE ATTO II

 

SABATO 14 MAGGIO 2022 

Cari pedalatori slow, eccoci a recuperare l'occasione ghiotta per passare una giornata di inizio primavera, posticipata! Ci sarete a pedalare nella natura con noi?  Sabato 14 maggio, girovagheremo insieme per le bellissime colline picene, partendo dal borgo di Appignano del Tronto e poi  lungo la linea "scritta" dal Chifente, per valli e calanchi, immersi in paesaggi tanto affascinanti quanto inaspettati. Tutte le informazioni necessarie per l'iscrizione, le trovate su www.slowbikeap.it e www.caiascoli.it: per iscrivervi o per richiedere qualunque informazione, scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Ci vediamo sabato, ciao!
Il Gruppo SlowBike CAI AP
 
Maggiori dettagli disponibili nel link alla relazione
 

ESCURSIONISMO - MONTE CAVA

 

DOMENICA 15 MAGGIO 2022

MONTE CAVA – anello da Corvaro

Il monte Cava (2000 m “precisi”), è una cima poco battuta; probabilmente spesso tralasciata data la sua vicinanza con le più blasonate vette del gruppo Velino-Duchessa, eppure realmente gratificante con una lunga cresta panoramica raggiungibile con diversi percorsi. Noi saliremo da Corvaro, frazione del comune di Borgorose, di per se interessante sito archeologico che in parte attraverseremo nel nostro percorso di ritorno. L'escursione anche se non è tecnicamente impegnativa necessita comunque di adeguata preparazione fisica sia per dislivello che lunghezza, ma la fatica sarà dimenticata una volta raggiunta la balconata, linea di demarcazione tra le regioni Abruzzo e Lazio; confine che generalmente siamo abituati ad attraversare percorrendo la lunga galleria “San Rocco” (sotto l'omonimo monte appunto) sull'A24, e che oggi invece ammireremo dall'alto. 

Maggiori dettagli nel link alla relazione

ESCURSIONISMO - WILD GIRELLA

 

DOMENICA 8 MAGGIO 2022

Domenica prossima uscita intersezionale con i cugini della sezione di Ancona. 
La prevista escursione alla grotta di Sant'Angelo in Volturino sarà sostituita da un anello che partirà da San Giacomo per arrivare in vetta alla Girella. Si percorreranno sentieri piuttosto insoliti e arditi, per tale motivo abbiamo denominato l'escursione Wild Girella.

Maggiori dettagli nel link alla relazione

CICLOESCURSIONISMO NELLE TERRE DEL MARCUZZO

 

SABATO 7 MAGGIO 2022 

Sabato 7 maggio pedaleremo insieme alla scoperta delle bellezze, più o meno nascoste, della  zona a cavallo del Tronto, cosiddetta "Terra del Marcuzzo", cioè tra Marche e Abruzzo. 
Sarà una mattinata da trascorrere piacevolmente insieme, continuando a sperimentare anche tutte quelle modalità di trasferimento che ci portano ad essere sempre più vicini all'ambiente, arrivando direttamente in bici o utilizzando ove possibile i mezzi pubblici, lasciando a casa le nostre auto.
Come sempre, trovate tutte le informazioni necessarie su www.slowbikeap.it o su www.caiascoli.it.
 
Maggiori dettagli disponibili nel link alla relazione
 

CURIAMO UN SENTIERO

 

DOMENICA 1 MAGGIO 2022

Domenica tutti insieme con

Curiamo un sentiero

Undicesimo incontro per la pulitura e sistemazione segnaletica orizzontale e verticale CAI di un sentiero

Maggiori dettagli nel  seguente link alla relazione dell'appuntamento.

40° Corso di Alpinismo 2022

La Scuola di Alpinismo e Arrampicata Libera del Piceno organizza il 40° corso di Alpinismo (AR2). Il Corso AR2 è un corso di livello specialistico, rivolto ai soci già in possesso di esperienza alpinistica, simile a quella acquisita in un corso di Roccia Base (AR1) o Alpinismo Avanzato (A2).

Il corso prevede l’insegnamento, attraverso lezioni teoriche ed uscite pratiche, delle nozioni fondamentali per poter affrontare ascensioni di media difficoltà su roccia. Il corso prevede 6 lezioni teoriche e  8 uscite pratiche. Il costo totale del Corso è di € 320,00.

E’ possibile iscriversi al corso dal 27 aprile 2022 - ISCRIZIONE

 

Attachments:
Download this file (pieghevole-min.pdf)pieghevole-min.pdf[ ]468 kB

ESCURSIONISMO MINI TREK FORESTE CASENTINESI

 

 

DA SABATO 23 a LUNEDI' APRILE 2022

Finalmente si riparte, dopo due anni di sosta, con il tradizionale Trek di primavera.
La Commissione di escursionismo propone un’oasi di verde nell’ Appennino Tosco-Romagnolo: il Casentino, Alta valle dell’Arno. In questa valle, che si estende per circa 700 chilometri quadrati nella provincia di Arezzo, si trova il Parco delle Foreste Casentinesi, fatto di boschi di castagno e di querce a bassa quota e più in alto di abete e faggio. Un luogo unico, che nel 2021 ha ricevuto la certificazione ambientale più ambita per le aree protette nel mondo, entrando nella prestigiosa “ Green list” dell’Unione mondiale per la conservazione della natura.

Maggiori dettagli nel link alla relazione del trekking.

CICLOESCURSIONISMO ANELLO ANCARANO - POGGIO MORELLO - BELLANTE

 

DOMENICA 24 APRILE 2022 

Quasi per tutti purché pazienti; potremmo definire così questo patchwork cucito per collegare alcuni punti nodali e offrire una sorta di laboratorio itinerante sulla “geografia domestica”.  Domenica 24 aprile, da Ancarano ci dirigeremo a SE varcando il torrente Vibrata (Ubrata, per i Romani) e alternando tratti di viabilità ordinaria a carrarecce, raggiungeremo la chiesa di S. Maria a Vico (Km 10.6 - breve sosta). Qui inizia lo splendido e impegnativo (qualche passaggio sarà a piedi) susseguirsi di colli, crinali e piccole valli, caratterizzato dal cambio di bacino fluviale (dal Vibrata al Salinello) e da emozionanti panorami che spaziano dalla Maiella, al Gran Sasso, alla Laga, sino ai Sibillini e al Mare Adriatico. Tutte le informazioni su www.slowbikeap.it e su www.caiascoli.it.
 
Il Gruppo SlowBike CAI AP
 
Maggiori dettagli disponibili nel link alla relazione
 

ESCURSIONISMO - "NO SIGNAL" COLLE ROMICITO DA PIETRALTA

 

DOMENICA 10 APRILE 2022 

SECONDA ESCURSIONE “NO-SIGNAL” A COLLE ROMICITO DA PIETRALTA

NO SIGNAL è una serie di tre escursioni del programma 2022 della Sezione su itinerari privi, del tutto o in parte, di segnaletica di vario tipo (segnavia bianco rossi e cartelli su pali). Ribaltando un luogo comune il punto di vista che si propone vede nell’assenza di segnali (no signal) una sorta di valore aggiunto che rende quel percorso più attraente e appetibile.
La provocazione, perché di questo si tratta, ha l’obiettivo di avviare una riflessione sulla mania, sempre più diffusa, di apporre timbri, marchi, cartelli su qualsiasi tipo di tracciato escursionistico in modo del tutto acritico e superficiale, replicando in montagna un modello di segnaletica stradale che è proprio dei sistemi urbani e della viabilità ordinaria.
Questo tipo di segnali sono certamente i benvenuti quando si tratta di sentieri che collegano borghi e luoghi dell’area preappenninica per lo più frequentati da appassionati di un escursionismo culturale che si ritrova anche nell’esperienza dei cammini. Diventano spesso fastidiosi quando l’ambiente è quello aspro e severo della montagna vera, dove poche pietre messe una sull’altra basterebbero a confermare la certezza del tracciato.
La seconda di queste escursioni si svolgerà tra i boschi della Laga e avrà come meta il Colle Romicito, con partenza dall’abitato di Pietralta. Si tratta di un’escursione di un certo impegno in considerazione della lunghezza complessiva di quasi 13 km e del dislivello di circa 1000 metri, nel corso della quale si dovrà guadare il Torrente Castellano (all’andata e al ritorno). É uno dei terreni migliori per coloro che amano “fiutare” il sentiero giusto, dove l’assenza di segni si somma all’insidia rappresentata da una varietà di tracce percorse alcune da cercatori di funghi, altre dai cinghiali.

Maggiori dettagli nel link alla relazione 

 

ALPINISMO GIOVANILE - ROCCHE DI CIVITELLA

 

Domenica 10 aprile 2022 il gruppo di Alpinismo Giovanile si ritrova presso Rocche di Civitella per  vivere una mattinata all'aperto per fare esperienza in ambiente degli insegnamenti appresi in palestra  con i nostri Amici di Anime Verticali 

Il ritrovo è a Rocche di Civitella per le 9.30 
 
Vi aspettiamo numerosi 
La Commissione AG 
 
Maggiori dettagli nel link alla relazione
 
Inoltre si invita a prendere visione delle note operative e del documento di autocertificazione