Cammina Italia CAI. Una staffetta per la rinascita del Sentiero Italia

In concomitanza con l’evento Cammina Italia Marche
Le sezioni CAI di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto
invitano tutti gli escursionisti a partecipare all’iniziativa:


Cammina Italia CAI, una staffetta per la rinascita del Sentiero Italia

Domenica 23 giugno 2019. Una bella e panoramica traversata della Cresta di San Paolo di Acquasanta Terme. Partendo dalla frazione di San Martino si giungerà a quella di Collefrattale. Tutte le specifiche dell’evento nell’allegato.

Mercoledì 12 alle ore 21, presso la sede della sezione CAI di Ascoli Piceno in  via Cellini n. 10, verrà presentata l'uscita di domenica 23, verrà illustrata la storia del Sentiero Italia (il trekking più lungo del mondo), il tratto  di competenza della sezione, il lavoro fatto e i protagonisti che hanno collaborato al suo ripristino.


Vi aspettiamo mercoledì 12 nella sede della Sezione CAI di Ascoli Piceno e domenica 23 a San Martino

 
Attachments:
Download this file (Sentiero Italia 23-06-2019.pdf)Relazione uscita SI[ ]1034 kB

Domenica 31 marzo Curiamo un sentiero :Cresta San Paolo – Sentiero Italia.

Domenica 31 vi aspettiamo per una nuova escursione.

Curiamo un sentiero

Iniziativa in collaborazione con la

Commissione Sentieri della Sezione CAI di Ascoli Piceno
Quarto Incontro
per la pulitura e sistemazione segnaletica orizzontale e verticale CAI di un sentiero.

Cresta San Paolo – Sentiero Italia.

Domenica 31 marzo 2019 ore 07:30

Passate in sezione per iscrizione

Attachments:
Download this file (Curiamo un sentiero 4.pdf)Curiamo un sentiero 4.pdf[ ]934 kB

PROGETTO “SUI SENTIERI DEL RITORNO” (COMITATO SISMA CENTRO ITALIA): CONCLUSA LA PRIMA PARTE DI RIPRISTINO DEI SENTIERI.

Con circa la metà dei 60 chilometri di sentieri previsti, si è conclusa a novembre la prima parte dell'opera di ripristino: grazie al finanziamento del CSCI, i nove soci lavoratori, formati con il corso gratuito effettuato dalla Sezione, sono stati retribuiti dalla Cooperativa di comunità del Ceresa, in proporzione al lavoro svolto. Hanno lavorato nei boschi e sulle creste, con il sole e nella nebbia umida di pioggia, guidato su strade dissestate, camminato lungo sentieri dimenticati e oramai chiusi, non sempre facili da ritrovare. A primavera completeranno i sentieri rimanenti e installeranno la nuova segnaletica. E già arrivano i primi risultati: a dicembre, lungo sentieri innevati ma ben segnalati e percorribili, la guida alpina Tito Ciarma ha condotto sul monte Ceresa una comitiva di clienti romani, che hanno alloggiato per tre giorni in una struttura nel territorio di Acquasanta Terme. E siccome i sentieri hanno bisogno di manutenzione annuale, da ora in poi i quattro Comuni del monte Ceresa possono contare sui soci della cooperativa che hanno acquisito, a scuola e sul campo, i ... rudimenti del mestiere. A riprova che la cura della montagna appaga e ... “paga”, con un ritorno economico per professionisti, attività locali e comunità.

SUI SENTIERI DEL RITORNO, PARTE 2: IL LAVORO.

Il progetto Sui sentieri del ritorno, finanziato dal Comitato Sisma Centro Italia, diventa cantiere di lavoro: dopo il corso di formazione alla sicurezza, nove fra gli allievi del corso sono diventati soci lavoratori della cooperativa di comunità del Ceresa e martedì 9 settembre hanno iniziato a ripristinare una parte della rete sentieristica, mettendo in pratica le nozioni acquisite nell'arco dei tre weekend formativi.
I Ceresa Boys sono cresciuti, e stanno convertendo la nostra esperienza di volontari in un lavoro possibile, per il futuro delle comunità e per la valorizzazione delle nostre montagne.

 

Domenica 14 ottobre 2018.Curiamo un sentiero Iniziativa in collaborazione con la Commissione Sentieri della Sezione CAI di Ascoli Piceno.

Terzo incontro per la pulitura e sistemazione segnaletica orizzontale e verticale CAI di un sentiero, questa volta andremo alla Cresta San Paolo – Sentiero Italia.
Ritrovo ore 07:30 via Recanati - Ascoli Piceno
L’escursionista verrà munito di adeguato materiale (pennello, mascherine, nastro e vernice bianca e rossa) necessario alla realizzazione della segnaletica orizzontale CAI
Al termine dell’escursione gli interessati potranno partecipare, al pranzo di fine escursione, presso il Ristorante La Cantina di Nenè.

Attachments:
Download this file (Curiamo un sentiero.pdf)Curiamo un sentiero.pdf[ ]2835 kB

Corso di botanica base

La Sezione del Club Alpino Italiano di Ascoli Piceno organizza in collaborazione con le Commissioni Sezionali di Tutela Ambiente Montano ed Escursionismo un corso base di botanica per imparare a riconoscere alberi e fiori più comuni del nostro appennino, avremo la collaborazione nelle lezioni teoriche in sede e nelle uscite pratiche in ambiente del Professor Camillo Di Lorenzo docente di botanica presso l’istituto Agrario Ulpiani di Ascoli Piceno e del Dottore in scienze forestali Giorgio Marini collaboratore del CAI e di varie aree protette del centro Italia. Il corso sarà suddiviso in una sessione primaverile nel mese di Giugno e di una sessione autunnale nel mese di Ottobre.

 

Per poter partecipare al corso è indispensabile aver compiuto 18 anni, ed essere in possesso della tessera di iscrizione al Club Alpino Italiano per l’anno 2018.
Da presentare all’atto dell’iscrizione al corso, Nome Cognome, recapiti telefonici e di posta elettronica, più il versamento della quota di partecipazione al corso - € 40,00 la quota da diritto a: partecipare alle lezioni teoriche in sede CAI e alle uscite pratiche in ambiente.
Numero massimo di iscritti 15, numero minimo 7.
Referente logistico per il corso: Nazzareno Stella utenza mobile 338 4961258

Attachments:
Download this file (Corso di Botanica base CAI Ascoli.pdf)Corso di Botanica base CAI Ascoli.pdf[ ]1187 kB

Presentazione della carta dei Monti Gemelli

locandina

 

Sabato 16 dicembre, alle ore 18:00, presso la libreria Rinascita (piazza Roma), vi presentiamo la nuova attesissima carta dei monti Gemelli.

Dopo i saluti del Presidente della Provincia di Ascoli Piceno, ente patrocinatore, interverranno:


Antonio Palermi: coordinatore del progetto della nuova carta
Narciso Galiè e Gabriele Vecchioni: autori della guida "Monti Gemelli le più belle escursioni"
Stefano Odoardi: coordinatore del progetto "Nuova Montagna dei Fiori"
Gennaro Pirocchi: Presidente della Sezione CAI di Teramo
Marco Pirocchi: ex gestore della casa del Parco a Macchia da Sole
Federico Panchetti: animatore del progetto per il recupero della frazione di Laturo
Wiliam Scalabroni: partigiano e fondatore del circolo ascolano di Italia Nostra


Modera Paola Romanucci, Presidente della Sezione CAI di Ascoli Piceno.

FINALMENTE LA NUOVA CARTA DEI MONTI GEMELLI !

E' finalmente disponibile in sede la nuova carta topografica dei Monti Gemelli.

La carta, in formato 70x100 cm, ha un costo di 8,00 Euro per i non soci e di 7,20 Euro per i soci (sconto del 10%). 

Include i sentieri principali, gli itinerari di scialpinismo e cicloescursionismo, i siti di arrampicata.  E' in scala 1:25.000 ed ha il reticolo UTM/WGS 84 con le curve di livello a 20 m.  

Completamente ridisegnata ed aggiornata, è stata coordinata dalla Commissione Sentieri della Sezione.  Per la sua realizzazione sono stati ricogniti con il GPS quasi tutti i sentieri del Gruppo.

Buon divertimento!

Ripulito un tratto di sentiero per Serra-Collegrato

Domenica 14 settembre un gruppo di soci della Sezione ha partecipato al programma di ripulitura dei sentieri attorno al fosso della Pantana predisposto dagli Amici del Borgo di Laturo. La squadra era composta da soci CAI delle Sezioni di Ascoli Piceno e Teramo ed ha sistemato il bel sentiero che dalla strada per Settecerri risale al borgo abbandonato di Serra e prosegue sulla cresta panoramica sopra il lago di Talvacchia, fino a raggiungere Collegrato.

Qui c’è stato il rendez-vous con l’altra squadra di Federico Panchetti che ha pensato alla ripulitura del tratto che dal monte Capitone scende a Collegrato. Tutto, quindi, è pronto per i prossimi impegni nella zona che vedono gli Amici di Laturo organizzare il prossimo 28 settembre il “Discovery Trail dei Borghi Fantasma”, giro podistico non competitivo giunto alla terza edizione, mentre la nostra Sezione sta predisponendo un’escursione in mtb il 19 ottobre ed una a piedi il 9 novembre. »

Altre informazioni sul sito www.borgodilaturo.it

Domenica 28 Ottobre: Adottiamo un sentiero

La Commissione Sentieri e la Commissione Escursionismo, in collaborazione con il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, segneranno il sentiero che da Foce di Montemonaco porta alla cresta del Banditello, sentiero che poi rimarrà sotto la nostra tutela.
Domenica 28 Ottobre con l’occasione organizzeremo un’escursione lungo lo stesso percorso; chi vorrà partecipare potrà iscriversi in sezione venerdì 26 dalle 19 alle 20.