IL PRIMO 'INCONTRO D'INVERNO' COI GIGANTI VERDI D'ITALIA.

Sabato 7 dicembre si è tenuto il primo dei nostri Incontri d'Inverno presso la Bottega del Terzo Settore, alla presenza di un pubblico numeroso e attento.  Un caloroso grazie al nostro 'autista' speciale Valido Capodarca, che al volante di un immaginario autobus ci ha guidato lungo tutta l'Italia alla scoperta degli affascinanti giganti verdi e delle loro storie. https://www.facebook.com/caiascolipiceno/posts/2586412791435729

 

 

 

 

Corso Sciescursionismo e telemark

La "Scuola intersezionale Sci di fondo Escursionismo - free heel" organizza un corso intermedio e avanzato di sciescursionismo e telemark.

 

IL BOLLINO 2020 VI ASPETTA IN SEDE!

Carissimi Soci,

vi aspettano in sede i nuovi bollini:
Soci Ordinari € 45,00
Soci Familiari € 24,00
Soci Giovani €16,00
(dal secondo Socio Giovane dello stesso nucleo familiare: €9,00)
Soci Juniores (età compresa tra 18 e 25 anni) €24,00
Tessera €5,00 (una tantum)
Sono Soci Familiari i componenti della famiglia del Socio ordinario e con esso conviventi. Sono Soci Giovani i minori di anni 18.

VENITE A RINNOVARE LA TESSERA, OPPURE A ISCRIVERVI!  Abbiamo bisogno della montagna... e la montagna di noi.

 

INCONTRI D'INVERNO - Venerdì 13 dicembre h18:15, Bottega del Terzo Settore, C.so Trieste (ex cinema Olimpia)

Dario Nanni, Le origini: La fondazione dell’alpinismo e del CAI di Ascoli nell’Ottocento

Dario Nanni, architetto, alpinista e Past President della nostra Sezione, è originario di Spelonga di Arquata, paese che vanta un tributo di uomini alla gloriosa battaglia di Lepanto, celebrata dalla triennale e oramai nota Festa Bella. E dalla terra arquatana Nanni trae, oltre che uno spiccato talento per le rime, anche la sua passione per la storia locale, che traduce in ricerche certosine e diffonde con libri e articoli.  In questa edizione degli Incontri lo troviamo in doppia veste: come co-relatore della figura straordinaria di Antonio Orsini accanto a Maria Luce Sestili, ma soprattutto come narratore delle origini ottocentesche di una delle più antiche sezioni del Centro Sud, che diramano ben oltre gli angusti confini di una provincia.  Un’occasione da non perdere, per i Soci, per i simpatizzanti e per tutti coloro che frequentano il Club Alpino Italiano e la montagna.

 

GIÚ LE MANI DALLA MONTAGNA DI TUTTI.

Domenica 8 dicembre ai Pantani di Accumoli c'erano oltre 250 Soci provenienti dalle Marche, dal Lazio e dall'Umbria, un bel gruppo di Legambiente Marche e alcuni residenti locali. Assieme per dire NO all'ennesima inutile volumetria decisa in sordina all'ombra del sisma, per illudere cinicamente le popolazioni che costruire di più in montagna risolleverà l'economia. Assieme per dire SÍ alla ricostruzione e alla riapertura urgente dei tanti rifugi che giá esistono nella zona, SÍ al turismo lento, rispettoso e costante nell'arco dell'anno, SÍ alla riapertura delle strade già esistenti e ancora chiuse, Sì al sostegno concreto delle economie locali attraverso tante attività legate al nostro Appennino, nel rispetto della sua fragile straordinaria bellezza, patrimonio di TUTTI. Giú le mani dalla montagna e sbrigatevi a ricostruire i paesi, piuttosto. https://www.facebook.com/caiascolipiceno/posts/2586339321443076

 

 

INCONTRI D'INVERNO 2019

Quest’anno ospiti della Bottega del Terzo Settore, gli Incontri d’Inverno del CAI ascolano prendono il via sabato 7 dicembre con Valido Capodarca, un 'inteprete' delle storie che gli alberi raccontano a chi sappia ascoltarle. Grazie alla sua attività editoriale e di ricerca sul territorio, tante straordinarie creature vegetali che costellano il nostro paesaggio hanno acquisito una sorta di status che aiuta a preservarle dall’indifferenza e dall’incuria. E di questi tempi, scusate se è poco. Venerdì 13 dicembre Dario Nanni, architetto di origini spelongane, Past President della Sezione e cultore di storia locale, narrerà le origini ottocentesche dell’alpinismo e CAI ascolano, una delle più antiche sezioni del Centro Sud, che diramano ben oltre gli angusti confini di una provincia. Un’occasione da non perdere, per tutti coloro che frequentano il Club Alpino Italiano e la montagna. Ancora nell’ottocento, sabato 11 gennaio incontreremo la figura eclettica e di Antonio Orsini, magistralmente raccontato da Maria Luce Sestili nel suo omonimo libro: affiancata da Nanni, Maria Luce svelerà il farmacista, il botanico, lo scienziato scopritore di specie vegetali e animali, il patriota e ufficiale nella Prima Guerra d’Indipendenza. Il sorprendente “Sor Antonio” si staglia a paradigma di una rinascenza culturale, politica e morale: eroe dell’Italia migliore, non fatta “per viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”. Concludono sabato 1 8 gennaio Francesco Saladini e Maurizio Calibani, tra i pionieri dell’alpinismo ascolano moderno, che della nostra Sezione racconteranno i mutamenti, le lacerazioni e le ricomposizioni che ne svelano, almeno in parte, l’identità odierna, radicata in un consapevole impegno ambientalista e sociale. Tutti gli incontri inziano alle 18:15.

Sabato 7 dicembre  
Valido Capodarca, "Raccontano gli alberi"

Venerdì 13 dicembre  
Dario Nanni, "Le Origini: La fondazione dell’alpinismo e del CAI di Ascoli nell’Ottocento"

Sabato 11 gennaio
Maria Luce Sestili e Dario Nanni, "Antonio Orsini, un gigante ai confini del Regno"

Sabato 18 gennaio
Francesco Saladini e Maurizio Calibani, "Pillole di storia del CAI di Ascoli nel Novecento"

 

 

 

 

 

15 Dicembre :Tradizionale appuntamento per la chiusura della stagione: dalla città alla vetta del Monte Girella

Siamo giunti alla 14a edizione della classica di chiusura del programma sezionale di escursionismo che si svolge ogni anno l’8 dicembre. C’è chi si cimenta per devozione e chi invece intende misurarsi per capire se il fisico…. ancora regge. Per far spazio alla mobilitazione del Club Alpino Italiano a difesa dei Pantani di Accumoli, la nostra escursione tradizionale è stata posticipata al 15 dicembre. Certo è che la classica di fine stagione da Ascoli (Porta Cartara, quota 177 m) al Monte Girella - la vetta della Montagna dei Fiori (1814 m) – si presenta impegnativa: sono oltre 1600 metri di dislivello a salire e altrettanti a scendere che da ormai molti anni vengono affrontati in ogni condizione di tempo, senza che pioggia, neve e nebbia siano mai riuscite a fermare i nostri ardimentosi escursionisti. Ovviamente, sulla Montagna dei Fiori un ascolano si sente a casa propria; per lui il tracciato non presenta difficoltà di orientamento e riesce a farlo rispettando con precisione svizzera la tabella di marcia che per il percorso completo, andata e ritorno, richiede circa nove ore di cammino. 

 

Attachments:
Download this file (2019-12-15-Girella-RELAZIONE.pdf)2019-12-15-Girella-RELAZIONE.pdf[ ]1176 kB

DOMENICA 8 DICEMBRE AI PANTANI !

Cari Soci e Amici, domenica 8 dicembre le sezioni CAI del Centro Italia si sono date appuntamento ai Pantani di Accumoli per tutelare questo luogo speciale di prati, animali e silenzio, in continuità con il Parco dei Sibillini, contro la realizzazione di un inutile rifugio/albergo che ucciderebbe la magia dell'ambiente già aggredito dalla realizzazione di una strada, e allontanerebbe gli escursionisti di ogni stagione per ridurlo all'ennesima tappa di un turismo mordi e fuggi, motorizzato e concentrato nel periodo agostano.
Crediamo che il modo più efficace di sostenere le comunità locali sia, invece, di incentivare una frequentazione lenta, rispettosa dell'ambiente e destagionalizzata, che trovi accoglienza nei paesi e nei numerosi rifugi già esistenti, da ricostruire al più presto.
Date le scarse possibilità di parcheggio in zona, cercheremo di riempire le auto in partenza.
Vi invitiamo a prenotarvi entro mercoledì 4 dicembre (venerdì la sede è chiusa e la nostra mitica segreteria in trasferta al Miami di Villa Lempa per la cena sociale), in particolare i non soci che dovranno come di consueto attivare l'apposita assicurazione.
A causa di questo importante appuntamento, la tradizionale salita alla Girella è rinviata alla domenica successiva.

 

 

 

 

Attachments:
Download this file (Pantani 8 dic.pdf)Pantani 8 dic.pdf[ ]374 kB
Download this file (Pantani 8 dic.pdf)Pantani 8 dic.pdf[ ]374 kB

VENERDI 6 DICEMBRE CENA SOCIALE E CHIUSURA SEGRETERIA

Gentili Soci e Amici, venerdì 6 dicembre in occasione dell'attesa cena sociale, la sede resterà chiusa per consentire al nostro magico staff di Segreteria il tradizionale rinnovo delle tessere presso il ristorante Miami di Villa Lempa.
Il gustoso e vario menu è proposto al modico costo di €20 (gratis per i minori fino a 10 anni), con possibilità di alternativa vegetariana per il secondo di carne.
Rinnoveremo il piacere di ritrovarci tra vecchi amici e nuove conoscenze e, come da tradizione, i gruppi sezionali ci racconteranno con foto e video le attività dell'anno.  L'inizio delle portate in tavola è previsto per le 20:30, per cui vi invitiamo ad arrivare un po' prima per disbrigare saluti&baci, tesseramento, ritiro nuovo programma, così da non andare troppo lunghi coi tempi.
Ricordate di prenotarvi, entro mercoledì 4 dicembre!
E non dimenticate di portare un dolce a piacere: anche quello fa parte della tradizione ....

 

Mercoledì 4 Dicembre : Incontro con Luca Mazzoleni