10° edizione della manifestazione VETTE IN VISTA

Da giovedì 25 a domenica 28 gennaio, 10° edizione della manifestazione VETTE IN VISTA, nella Sala dell'Orologio del "CAOS" di TERNI (viale Luigi Campofregoso,98), organizzata dall'associazione Stefano Zavka e dalla Sezione CAI di Terni.
Quest'anno è dedicata agli Appennini: una quattro giorni fitta di appuntamenti con proiezioni dei migliori film sulla montagna, ma anche con conferenze, testimonianze, incontri con le scuole ed escursioni tra le Gole del Nera.

vette in vista 10 edizione

Attachments:
Download this file (CAI-Terni VIV.2018-loc.web.pdf)CAI-Terni VIV.2018-loc.web.pdf[ ]362 kB

Montagne in Movimento: Cognetti & Magrin incontrano Amatrice

Organizzato dalla Sezione CAI di Amatrice, sabato 10 febbraio, alle ore 16, presso la nuova Sala Cinema (di fronte al Comune) di Amatrice, 
"Montagne in Movimento: Cognetti & Magrin incontrano Amatrice":
appuntamento speciale con lo scrittore vincitore del premio Strega e con l'artista che dipinge lupi e montagne. Ingresso libero fino ad esaurimento posti,
previa prenotazione mail.
Riferim.: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 348.7956329 - www.caiamatrice.it. 

CAI Amatrice 2018.10feb 2

Progetti Terre Alte: aperto il bando per il 2018

Anche per il 2018 il Gruppo Terre Alte del CAI invita i propri soci a rendersi protagonisti della ricerca, conservazione e divulgazione delle tante culture delle Terre Alte. Durante la selezione saranno favoriti i progetti che si avvalgono già di cofinanziamenti da parte di altri enti o di istituzioni, i progetti proposti da soci giovani (sotto i 35 anni) e i progetti che avranno come obiettivo la rivitalizzazione (economica, sociale, culturale) dei valori delle Terre Alte più marginali.
Il modulo per la presentazione dei progetti (scaricabile dalla pagina http://www.gruppoterrealte.it/news/progetti-terre-alte-aperto-il-bando-per-il-2018/) dovrà essere compilato ed inviato, entro il 10 febbraio 2018, al Coordinatore del Gruppo Terre Alte – Comitato Scientifico Centrale CAI in formato .doc o PDF al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Il responsabile e proponente del progetto deve essere socio del Club Alpino Italiano in regola con il pagamento della quota associativa. Il Gruppo Terre Alte comunicherà l'esito della richiesta e l'eventuale ammontare del finanziamento entro il mese di marzo 2018.

Incontri d’Autunno: Sabato 13 gennaio 2018, ore 18:00, libreria Rinascita INCENDI: “CULTURA” DELL’EMERGENZA O DELLA PREVENZIONE?

incendi 01

I recenti disastrosi incendi che hanno devastato l’Italia e distrutto l’habitat di intere montagne come il Morrone in Abruzzo, pongono interrogativi non più rinviabili: è possibile uscire dalla cosiddetta “cultura” dell’emergenza continua, per attuare una strategia della prevenzione? Quali sono le azioni efficaci per una corretta gestione del patrimonio boschivo? A chi spettano? Con quali mezzi e risorse? 
Ne parliamo in un incontro pubblico con:
Augusto De Sanctis, consulente ambientale con esperienze presso il Parlamento italiano,  ricercatore e autore di articoli in materia naturalistica, promotore presso le istituzioni della salvaguardia ambientale e della prevenzione del rischio di danno ecologico.  Presiede la stazione ornitologica abruzzese ed è referente regionale del movimento tutela acque in Abruzzo. 

Carmelo Guarnieri Labarile, elicotterista  già appartenente al disciolto Corpo Forestale dello Stato, attualmente presta servizio presso i Vigili del Fuoco nucleo elicotteri Pescara, componente del Consiglio nazionale USB - VV.FF.  Ha maturato numerose esperienze sul fronte del fuoco,  vivendo in prima persona le drammatiche criticità del rapporto tra prevenzione e repressione.

Iole Egidi, architetto, Volontaria di Protezione Civile, referente provinciale delle organizzazioni del settore della Provincia di Ascoli Piceno, che ha coordinato nella sala operativa integrata durante la crisi sismica e nevosa 2016/2017.  Formatrice nella campagna "Io non rischio" del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, componente della Associazione Nazionale Disaster Manager Italia.

Modera Massimiliano Salce, funzionario statale a capo di uffici regionali di pianificazione, programmazione e controllo di gestione,  sicurezza lavoro e prevenzione in ambito Abruzzo e Molise.

 

Programma 2018

E' disponibile, in formato pdf, il programma sezionale del 2018.

PROGRAMMA 2018 web

 

Attachments:
Download this file (PROGRAMMA-2018-WEB.pdf)PROGRAMMA-2018-WEB.pdf[Programma 2018 - Alta risoluzione]22995 kB
Download this file (PROGRAMMA-2018.pdf)PROGRAMMA-2018.pdf[Programma 2018 - Bassa risoluzione)]2459 kB

FREE HEEL: corsi sci fondo escursionismo 2018

locandina corsi 2018

 

9 corso sci escursionismo ragazzi

Attachments:
Download this file (corso-SFE-AG.pdf)corso-SFE-AG.pdf[ ]160 kB
Download this file (locandina-corsi-2018.jpg)locandina-corsi-2018.jpg[ ]236 kB

Scuola di Scialpinismo del Piceno

Logo-SCUSCI--1

 

 

 

 

DIRETTORE DELLA SCUOLA
I.N.S.A. Pietro Cardi

PARTECIPAZIONE AL 19° CORSO SA1
E' obbligatorio essere iscritti al Club Alpino Italiano ed essere in regola con il pagamento annuale (bollino 2018). L'iscrizione al CAI, attiva automaticamente una copertura assicurativa, per maggiori informazioni: http://www.cai.it/index.php?id=764 .

NUMERO DEGLI ALLIEVI
Il numero massimo di posti disponibili è di 21.

REQUISITI

  • Sufficiente tecnica di discesa in pista
  • Buona preparazione fisica di base, considerando il notevole impegno fisico richiesto dall'attività dello sci alpinismo.
  • La partecipazione è condizionata dal superamento della prova di idoneità che si svolgerà domenica 28 gennaio 2018. La Direzione del corso ha facoltà di decidere in merito alla partecipazione degli allievi, anche durante lo svolgimento del corso. 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 200,00


ISCRIZIONI
Per iscriversi occorre compilare il modulo che verrà fornito alla presentazione del corso il 12 gennaio 2018 alle ore 21:15 presso la sede CAi di Ascoli Piceno in Via S. Cellini 10. Inoltre si dovrà fornire, una fototessera, il certificato di idoneità fisica per attività non agonistiche e la quota non rimborsabile pari a € 30.

In caso di rinuncia entro la prima uscita o di non idoneità, sarà trattenuto l'acconto di € 30 a titolo di concorso alle spese di organizzazione. Il saldo di € 170 dovrà essere versato entro venerdì 2 febbraio 2018.

LA QUOTA NON COMPRENDE
Le spese di viaggio, di soggiorno, degli impianti di risalita e tutto quanto non specificato.

LA QUOTA COMPRENDE
L'insegnamento teorico e pratico, l'assicurazione infortuni, l'uso del materiale alpinistico e didattico collettivo, la dotazione individuale dell'ARTVA, il "Manuale del Club Alpino Italiano" n.23 SCIALPINISMO.

ATTESTATO
L'attestato di frequenza sarà rilasciato a chi abbia frequentato almeno 6 uscite pratiche.

VARIAZIONI DI PROGRAMMA
Variazioni di programma potranno rendersi necessarie a causa delle condizioni ambientali e metereologiche. Nessun rimborso è dovuto in caso di variazione.

RECAPITI SEZIONI CAI

ASCOLI PICENO
Via Cellini 10 -  mer./ven. dalle 19 alle 20

Referenti:
Pietro 333 1232945 direttore della scuola e direttore del 19° corso SA1
Enrico 347 8831046
Rino 339 2435096

FERMO
Largo Mora, 2 - ven. dalle 21:30 alle 23
Referente: Rossano 339 2537938

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Via Bologna, 2 - Zona Ischia - Grottammare - ven. dalle 21:30 alle 23
Referente: Gionni 347 7020320

Non vi è nulla di particolarmente malevole nell’aspetto di un paio di sci, tuttavia nessuno potrebbe immaginare, a prima vista, il potere che in essi si occulta. (Sir Artur Conan Doyle) 


Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4

PROGRAMMA 2010

 

Quest’anno proponiamo un corso di avviamento allo scialpinismo (14° corso SA1-2010), rivolto ai soci che vogliono frequentare la montagna nella veste invernale.

Durante il corso terremo lezioni teoriche ed effettueremo delle uscite pratiche volte a dare una conoscenza di base nella progressione con gli sci in salita e in discesa , sull’evoluzione del manto nevoso, sulle tecniche di orientamento e di autosoccorso in valanga.

Per frequentare il corso è necessario essere in possesso di una buona tecnica di discesa su pista, che verrà valutata durante la prima uscita pratica.

Il corso inizierà il 3 febbraio per terminare il 14 marzo con uno stage di scialpinismo sulle Dolomiti di Fanes.

 

Le iscrizioni al corso verranno chiuse il giorno venerdì 29 Gennaio 2010.

Chi desidera partecipare al corso deve:

 

  1. Compilare il modulo di iscrizione con tutti i dati personali;
  2. Consegnare un certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica valido per tutta la durata del corso;
  3. Pagare la quota di iscrizione;
  4. Esibire la tessera CAI valida per l’anno di svolgimento del corso;
  5. Inviare una fototessera digitale all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o in alternativa consegniarcela personalmente.

Le iscrizioni si presentano in tre diverse modalità:

  1. Online compilando il relativo modulo sul sito e rispedendolo all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
  2. Direttamente agli istruttori alla presentazione del corso;
  3. Presso la sade CAI di Ascoli Piceno ad un istruttore della scuola .

 

QUOTA SA1

 

La quota di iscrizione al XIV corso SA1 è di euro 200, di cui euro 10 all’atto dell’iscrizione.

La quota comprende : uso materiale della scuola (ARVA, pala, sonda, etc.);

organizzazione e materiale didattico.

 

Gli allievi del corso devono essere equipaggiati con il materiale sci-alpinistico necessario per il corso, sci,scarponi, pelli di foca, zaino, etc.

 

Per informazioni … metti i numeri di

Rino ap

Pietro ap

Gionni sbt

Simone fe

Sauro fe

Attachments:
Download this file (pieghevole 2018 1.pdf)pieghevole 2018 1.pdf[ ]700 kB
Download this file (pieghevole 2018 2.pdf)pieghevole 2018 2.pdf[ ]1029 kB

Presentazione della carta dei Monti Gemelli

locandina

 

Sabato 16 dicembre, alle ore 18:00, presso la libreria Rinascita (piazza Roma), vi presentiamo la nuova attesissima carta dei monti Gemelli.

Dopo i saluti del Presidente della Provincia di Ascoli Piceno, ente patrocinatore, interverranno:


Antonio Palermi: coordinatore del progetto della nuova carta
Narciso Galiè e Gabriele Vecchioni: autori della guida "Monti Gemelli le più belle escursioni"
Stefano Odoardi: coordinatore del progetto "Nuova Montagna dei Fiori"
Gennaro Pirocchi: Presidente della Sezione CAI di Teramo
Marco Pirocchi: ex gestore della casa del Parco a Macchia da Sole
Federico Panchetti: animatore del progetto per il recupero della frazione di Laturo
Wiliam Scalabroni: partigiano e fondatore del circolo ascolano di Italia Nostra


Modera Paola Romanucci, Presidente della Sezione CAI di Ascoli Piceno.

CENA SOCIALE 2017, VENERDI 15 DICEMBRE AL TUFILLA CLUB, ASCOLI PICENO

intestazione cena 15 dicembre 2017

Cari Soci,

per scompigliare un po’ le abitudini - che fa sempre bene - quest’anno la cena sociale sarà all’insegna delle novità: prima di tutto nella location, presso la spaziosa e accogliente sede del Tufilla Club in via Giovanni Amadio, Ascoli Piceno.

Indi, nel menu: poichè l’autogestione si prende un meritato anno sabbatico, ci affideremo alle competenti mani di uno staff professionale.  E per venire incontro alle vostre richieste, accanto al menu tradizionale vi proponiamo un gustoso menu vegetariano, da richiedere all’atto della prenotazione per agevolare i tempi della cucina.

Quest’anno anche la parte musicale lascerà il posto ad una cena più conversativa (salva l’eventualità di balli sfrenati a fine convivio per giovani ma-anche-no) e spazio alla proiezione in prima mondiale di ..... Non ve lo diciamo per non rovinarvi la sorpresa, contenti?  

Contiamo sulla vostra affezionata e tradizionale partecipazione, che testimonia una vicinanza particolarmente apprezzata in un periodo per noi faticoso, in cui agli impegni più o meno gravosi dell’ “ordinaria amministrazione” si assommano gli sforzi della Sezione volti a portare un po’ di sostegno alle nostre genti di montagna, per restituire, a loro che sono la vita delle montagne, parte della bellezza che da sempre aggiungono alle nostre vite. 

Portiamo sostegno ogni volta che torniamo sui nostri monti, nei nostri paesi.

Portiamo sostegno con l’iniziativa che abbiamo chiamato “Sostegno orti”, vissuta a fianco della Pro Loco di Arquata del Tronto e delle Comunanze Agrarie di Arquata e Montegallo (e che, avviata a conclusione, vi presenteremo presto).  Un’iniziativa dalla quale è nata una bella rete di rapporti tra associazioni, comitati, comunanze, cittadini, amministratori, che mette rami e radici.

Portano sostegno tante e tante Sezioni italiane che ci chiedono di accompagnarle alla scoperta delle nostre terre montane: il programma 2018 è caratterizzato da questa ‘solidarietà intersezionale’.  Ma lavoriamo affinchè, presto, i Soci da tutta Italia (e non solo loro) possano arrivare in autonomia, anche grazie al sito Ripartiredaisentieri.it che, voluto dal Cai per sostenere il ritorno, sarà ampliato ai sentieri percorribili nei Parchi e nelle “montagne di mezzo” del nostro Appennino.

Essere Soci CAI oggi significa dare manoforte al ritorno.

E quale migliore occasione della cena annuale, per acquistare il bollino 2018 (a prezzi invariati), sfogliare il programma fresco di stampa e passare una serata speciale in compagnia e allegria ?

Il costo della cena è di €20 per tutti, Soci e non Soci, tranne i ragazzi che fino a 12 anni pagano €12, per agevolare famiglie e gruppi. Come sempre, è indispensabile prenotarsi in sede negli orari di apertura, di persona oppure telefonando allo 073645158; oppure, inviando una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..  Con la prenotazione assumete, a vostra scelta, l’obbligo morale di partecipare, oppure di rimborsare le quote della mancata partecipazione (meglio la prima opzione).

Vi aspettiamo numerosi, con familiari e amici.  

Che le Buone Feste abbiano inizio.

La Presidente

firma

via amadio

    

 

QUOTE SOCIALI 2018

Soci Ordinari € 45,00 Soci Familiari € 24,00 Soci Giovani €16,00 (dal secondo Socio Giovane dello stesso nucleo familiare: €9,00) Soci Juniores (età compresa tra i 18 e 25 anni) €24,00 Tessera €5,00 Sono Soci Familiari i componenti della famiglia del Socio ordinario e con esso conviventi. Sono Soci Giovani i minori di anni 18. ASSICURAZIONI I soci in regola con l’iscrizione e che rinnovano entro il 31/03/2018 avranno riattivata la copertura assicurativa fino al 31/03/2019 con i seguenti massimali: caso morte €55.0000, caso invalidità permanente €80.000, rimborso spese di cura €2.000 (franchigia €200). Per i nuovi soci la copertura dell’assicurazione decorrerà dal giorno successivo all’iscrizione. Solo al momento dell’iscrizione o del rinnovo, versando una quota integrativa di € 3,40, è possibile richiedere l’aumento dei massimali per la suddetta polizza infortuni: caso morte €110.000, caso invalidità permanente €160.000, rimborso spese di cura €2.400 (franchigia €200). Tale copertura decorrerà dal giorno successivo all’iscrizione o rinnovo e fino al 31/03/2019.